Announcement
TRAVEL UPDATE: Answers to your questions about COVID-19
Select Page

Come migliorare il tuo curriculum con un’esperienza nella gestione di progetti di volontariato

By Petrina Darrah 4 months ago
A volunteer securing a tracker onto a tree

Vuoi intraprendere una carriera come project manager? Ecco come gestire un progetto di volontariato ti può aiutare a creare un curriculum eccezionale.

È il classico paradosso: non puoi trovare un lavoro nel project management se non hai esperienza, ma è difficile fare esperienza senza avere un lavoro. 

Se ti chiedi da dove iniziare, prendi in considerazione il volontariato all’estero come un modo per acquisire l’esperienza di cui hai bisogno per iniziare.

 

due uomini chini su un tavolo per leggere un libro

 

Oltre a migliorare il tuo cv, un’esperienza internazionale ti darà una prospettiva globale e vivrai l’avventura della tua vita.

Arricchisci il tuo cv con un’esperienza nel project management

Avere esperienza come project manager sul tuo cv ti aiuterà ad impressionare i tuoi potenziali datori di lavoro. 

Oltre a provare di avere le competenze desiderate, potrai dimostrare di impegnarti nel tuo percorso professionale e di essere disposto a pensare in modo creativo per fare l’esperienza necessaria.

 

due subacquei che comunicano sott'acqua

 

Le competenze nella gestione di un progetto sono sempre utili sul tuo cv, a prescindere dalla carriera che scegli.

Per esempio, la maggior parte dei datori di lavoro ricerca capacità di leadership, organizzazione, gestione del tempo e comunicazione. 

Avere quindi sul tuo curriculum un’esperienza nella gestione di un progetto di volontariato può aprirti delle opportunità in molti campi.

Come fare esperienza nel project management

Una volontaria ed una donna fijana che leggono

 

L’esperienza professionale è la tua porta d’accesso ad un bel lavoro come project manager. 

Se fai fatica a trovare lavoro nella gestione di un progetto per mancanza di esperienza, partecipare alla gestione di un progetto di volontariato può essere  la soluzione che stai cercando.

I programmi di volontariato internazionale di GVI rappresentano un modo semplice per iniziare ad acquisire esperienza. 

Fare volontariato o uno stage all’estero ti consente di conseguire competenze pratiche in un ambiente difficile. 

 

Persone in una piccola barca in viaggio vicino alla costa di un'isola

 

Potrai dimostrare di saper gestire il tuo tempo ed essere in grado di completare i tuoi compiti. Potrai parlare del tuo contributo diretto al progetto, così come delle hard e soft skills che hai acquisito lungo la strada. 

Attraverso obiettivi individuali e di gruppo, svilupperai un pensiero critico, capacità di collaborazione, problem-solving e adattabilità. Tutto ciò arricchirà il tuo curriculum e migliorerà le tue possibilità di carriera

Fare uno stage all’estero con GVI è anche un ottimo modo per dimostrare che hai voglia di avere un impatto positivo sul mondo. 

GVI mira ad aiutare tutti i partecipanti ad espandere le loro prospettive professionali, contribuendo a creare una maggiore consapevolezza sulle questioni locali e globali, così come dando opportunità di impegnarsi in progetti di sviluppo sostenibile in linea con obiettivi di lungo termine ben definiti. 

 

Volontari assistono ad una dimostrazione sulla spiaggia

 

Prendere parte a questi progetto è un’occasione per colmare le lacune del tuo cv e allo stesso tempo dare un contributo dove è necessario.

Qual è la differenza tra volontariato ed esperienza di lavoro?

Un’esperienza di volontariato è multiforme, offrendo una più ampia gamma di esperienze rispetto a fare un lavoro a casa. 

Come volontario, darai un contributo positivo alle comunità, oltre ad incrementare e sviluppare le tue qualità professionali. 

Un programma di volontariato sul tuo cv è un indicatore chiaro del fatto che hai esplorate la tua crescita personale e professionale. Nel complesso, sarai in grado di presentarti a potenziali datori di lavoro come una persona completa con un forte senso di cittadinanza globale

 

due volontari pitturano del metallo

 

Un’esperienza di volontariato sul tuo cv dimostra che hai passione e conoscenza per le problematiche mondiali. Evidenzia anche esperienza internazionale, molto richiesta nella nostra società sempre più multi-culturale. 

In effetti, l’esperienza internazionale può notevolmente migliorare le tue possibilità di trovare un lavoro. Un sondaggio effettuato da Kaplan, chiamato Going Global,  ha rilevato che gli intervistati con esperienza internazionale hanno il doppio delle possibilità di trovare lavoro entro sei mesi dalla laurea, rispetto ai coetanei senza esperienza all’estero.

Un’esperienza internazionale nella gestione di un progetto di volontariato ti prepara per una carriera mondiale, dandoti gli strumenti per avere successo in un contesto internazionale. 

Ciò include la capacità di comprendere ed influenza persone provenienti da diversi background, così come la capacità di lavorare in culture e Paesi diversi. Tale intraprendenza e resilienza sono caratteristiche ideali per chi desidera lavorare nel project management.

 

I volontari guardano un dispositivo di rilevamento fissato a un albero nella foresta

Gestione di progetti di volontariato con GVI

Gli stage internazionali di GVI sono appositamente disegnati per sviluppare capacità di leadership e lavoro di gruppo, dandoti l’opportunità di fare esperienza pratica mentre contribuisci a problematiche mondiali in diversi settori.

Gli stage con GVI prevedono un corso con Institute of Leadership Management (ILM). L’ILM è un ente di ricerca innovativo composto da più di 30.000 professionisti. 

Questo corso di leadership ti insegnerà i concetti teorici per guidare un team e ti darà l’opportunità di esercitare quello che apprendi in situazioni del mondo reale. Sarai in grado di solidificare le tue capacità di leader attraverso specifiche attività, presentazioni, compiti e periodi di riflessione e studio.

 

A local South African woman writes on a white board

 

Il certificato ILM-endorsed leadership che riceverai alla fine del programma sarà un eccellente punto del tuo cv. 

Gli stage all’estero offrono agli aspiranti project manager anche l’occasione di costruire un portfolio. Per esempio, i nostri stage all’estero richiedono ai partecipanti di assumere la guida e coordinare un progetto personale. Si tratta di uno specifico progetto di ricerca da intraprendere sul campo. 

Avrai anche un tutor che ti aiuterà a monitorare il tuo progetto durante il tuo stage. Con sessioni individuali e valutazioni settimanali,  il tuo tutor sarà per te una guida esperta.  

In più, tornerai a casa con delle referenze professionali alla conclusione del progetto. 

 

Due persone consultano la tabella dei progetti di GVI

 

La combinazione di formazione, esperienza pratica e tutoraggio qualificato significa che avrai gli ingredienti giusti per un curriculum di successo. 

Potenzia il tuo cv e acquisisci esperienza nel project management con  GVI. Dai subito un’occhiata ai nostri stage e alle opportunità di volontariato all’estero.