Announcement
TRAVEL UPDATE: Answers to your questions about COVID-19
Select Page

Qual è il modo migliore per fare volontariato all’estero?

By Petrina Darrah 2 months ago
H1

Come scegliere il giusto programma di volontariato? Scegli il modo migliore di fare volontariato all’estero in modo etico e sostenibile con i progetti di GVI. 

Fare volontariato all’estero implica un impegno maggiore rispetto ad normale viaggio internazionale. Significa metterti in situazioni complesse, dove le tue azioni hanno un impatto sulle comunità locali. Con queste responsabilità, vuoi essere certo di fare volontariato all’estero in modo efficace. 

Scegli in modo saggio i tuoi viaggi di volontariato; segui i nostri consigli sul modo migliore per fare volontariato all’estero

 

Segui i nostri consigli sui migliori programmi di volontariato all'estero

Come fare volontariato all’estero e avere un impatto

Per fare volontariato all’estero, è importante che tu abbia desiderio di avere un impatto, una mente aperta e voglia di avventura. 

I programmi di volontariato possono riguardare diversi settori, dalla tutela della fauna selvatica e dell’ambiente marino all’empowerment delle donne, all’insegnamento e alla salute

Non è necessario che tu abbia competenze o conoscenze specifiche per poter fare volontariato all’estero. I migliori programmi di volontariato internazionale prevedono una formazione affinché tu possa fare quanto prefissato e dare un contributo agli obiettivi del progetto .Questo ti consente di partecipare alle attività con fiducia e sapere che i tuoi sforzi avranno un impatti misurabile. 

GVI offre una formazione completa a ciascun partecipante, per cui – al termine della tua esperienza – avrai acquisito competenze che arricchiranno il tuo cv.

 

I programmi di volontariato all'estero di GVI ti consentono di acquisire competenze che arricchiscono il cv

 

Per trovare il programma che più si adatta a te, è importante partire dai tuoi interessi ed obiettivi personali, e combinarli con una causa che ti appassiona. Pensa ad un Paese all’estero, magari un Paese in Africa, America Latina, o Asia e trova un programma per cui entusiasmarti! 

Inoltre, c’è un altro importante aspetto da considerare. Nel cercare un programma di volontariato, vorrai senza dubbio trovarne uno che abbia un impatto sostenibile

Il modo migliore per fare volontariato all’estero è cercare progetti che supportino gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite, un insieme di 17 obiettivi globali definiti dalle Nazioni Unite come un modello per un futuro migliore.

I progetti di volontariato che tengono conto di tali obiettivi dovranno avere obiettivi chiaramente definiti, basati sui reali bisogni delle comunità e per cui le persone locali abbiano identificato opportunità di supporto dall’esterno.  

 

GVIsi impegna per garantire viaggi di volontariato all'estero che siano sostenibili that are sustainable and ethical praed etici, così da rafforzare le comunità locali.

 

Identificare i progetti che rispettano tali criteri è essenziale per assicurarti che il tuo contributo abbia un impatto significativo e che tu possa acquisire conoscenze sui modelli di sviluppo internazionale sostenibile. 

Per trovare le migliori opportunità di volontariato all’estero, vorrai cercare tra i programmi gestiti da organizzazioni affidabili. 

Come organizzazione etica, GVI è impegnata in modo etico e sostenibile, così da tener conto di comunità locali, partner e partecipanti.

Fare volontariato all’estero in modo etico

Le opportunità ideali di volontariato all'estero sono quelle che avvantaggiano sia i volontari che le comunità locali.

 

Il modo migliore per fare volontariato all’estero è assicurarti di scegliere un programma che avvantaggi sia te che le persone con cui lavori. 

A tale scopo, tutte le opportunità di volontariato all’estero si fondano su principi etici di empowerment:

1) Collaborazione

I nostri programmi hanno un forte focus sulla collaborazione, con progetti guidati localmente ed un forte senso del rispetto per tutte le parti coinvolte. Le comunità locali sono incluse in qualità di partner, staff o project manager. 

Il nostro obiettivo è costruire una rete di persone unite dal desiderio di cambiare il mondo.

2) Partnership eque

Rimuovere gli squilibri di potere consente a tutti i soggetti coinvolti di sentirsi responsabilizzati.

 

Con ruoli chiari, formazione specializzata e gestione locale dei progetti, ci assicuriamo che ciascuno abbia il suo ruolo per il raggiungimento degli obiettivi. 

Eliminare gli squilibri significa che tutte le parti coinvolte nel progetto hanno potere e sentono proprio il progetto. 

3) Supporto

Nei nostri progetti, miriamo a creare uno spazio in cui tutti siano supportati, si sentano sicuri e considerati in modo equo, così da promuovere indipendenza e self-empowerment. 

Per esempio, rispettiamo una chiara politica per la tutela dei bambini e degli adulti vulnerabili, ed un approccio per cui “primum non nocere” – “prima di tutto, non fare del male”.

 

Un progetto di volontariato etico dovrebbe fare in modo che tutte le parti siano coinvolte e supportate.

4) Sostenibilità

La sostenibilità a lungo termine è il valore centrale di un programma etico di volontariato. Sostenibilità  significa usare le risorse nel modo migliore possibile, definire obiettivi chiari nel breve, medio e lungo periodo, adoperarsi contro la dipendenza. 

Un altro aspetto centrale della sostenibilità riguarda una chiara strategia d’uscita. Ciò vuol dire avere politiche tali per cui un’organizzazione agisce in modo da non creare dipendenza nei partner e anzi accrescerne il senso di responsabilità, può quindi ridurre il suo supporto senza creare problemi.

5) Racconto

Nella nostra collaborazione con persone, comunità e organizzazioni in tutto il mondo, siamo sempre attenti a riportare una descrizione della realtà che sia equa, giusta e responsabile

 

Una priorità per GVI è rispettare il modo in cui raccontiamo persone e culture.

La comunità locale di Pokhara in Nepal insegna ai volontari di GVI come danzare e vestirsi secondo le tradizioni locali.

Questo significa avere rispetto per come le persone e le culture sono raccontate nei media e nei mezzi di comunicazione, così da promuovere dinamiche eque di potere.

I migliori programmi di volontariato all’estero

Il viaggio di volontariato all’estero ideale ti darà l’opportunità di crescere come persona e comprendere meglio le grandi questioni mondiali. 

Inoltre, ti farà vivere l’avventura della tua vita! 

Per esempio, potresti imparare a fare immersioni nelle cristalline acque delle Fiji, partecipando al progetto per la tutela dell’ambiente marino intorno alle isole. 

 

La tua esperienza di volontariato avrà un impatto positivo e ti farà vivere l'avventura della tua vita

 

Potresti partecipare alle ricerche sul giaguaro nella foresta pluviale della Costa Rica e dare una mano per gli studi sul comportamento singolare di questi grandi felini nel Parco Nazionale Tortuguero, dove sono ben noti per dare la caccia alle tartarughe che nidificano. 

Potresti fare volontariato per l’ empowerment delle donne in India e promuovere l’equità di genere. 

Oppure, potresti trascorrere trascorrere del tempo sul Mekong in Cambogia, mentre fai  volontariato per insegnare inglese ai monaci buddhisti

 

Parti per un viaggio di volontariato con GVI in Cambodia, dai una mano per l'insegnamento dell'inglese ai monaci buddhisti e migliori il tuo cv

 

Con GVI, hai occasioni di volontariato internazionale in tutto il mondo e in una vasta gamma di settori!. 

Scopri di più sulle di volontariato all’estero e dai un’occhiata ai nostri programmi per cui abbiamo ricevuto diversi riconoscimenti.